Residenza Gemmo – Casa Serena

Il crescente numero di residenti colpiti da disturbi cognitivi o con diagnosi di demenze conclamate hanno determinato una differenziazione della loro presa in carico attraverso una serie di fattori principali quali:

  • la creazione di reparti specifici, in particolare al quarto piano della Residenza Gemmo e al terzo piano di Casa Serena con peculiarità architettoniche di spazi, volumi, servizi, arredamento;
  • la valutazione e selezione del personale curante sensibile, motivato, impegnato e capace di interpretare e capire i bisogni dell’anziano disorientato;
  • la formazione specifica e continua dei curanti attraverso modelli e teorie per la presa in
    carico delle persone affette da demenze;
  • l’ approccio terapeutico-assistenziale è più relazionale, comportamentale, affettivo e alternativo;
  • l’organizzazione delle attività di reparto più vicine alla individualizzazione al singolo anziano piuttosto che al gruppo collettivo;
  • la creazione di una organizzazione infermieristica con turni modulabili alle necessità degli anziani che variano nel tempo.

Questi e altri aspetti sono costantemente sviluppati per migliorare il benessere degli anziani accolti nei reparti specifici.